Opinioni

Turandot & Gricel

di Rosaspina Briosa

PUBBLICATO IL 10 Giugno 2021

Turandot, l’ultima opera di Puccini è il suo lavoro più emblematico. Ogni tassello della composizione, osservato a ritroso con le informazioni analizzate e ricostruite da più storici, ci porta a notare gli intrecci tra la vita artistica e personale del Maestro Giacomo Puccini, al punto tale, che il paragone di ciò che questo componimento artistico più di altri, ha rappresentato per il Maestro, è plausibile fino a poter proporre il seguente confronto con il tango : “Turandot è la tanda perfetta, la connessione armoniosa tra anima e respiro nella musica”. Senza saperlo Puccini cercava questo e come ogni tanguero inizia la ricerca con sé stesso nella…
Pubblicato in Musica, Opinioni, Personaggi Taggato con: , , , ,

Un tango con il tenore

Beniamino Gigli & Alberto Podestà

PUBBLICATO IL 3 Aprile 2021

Beniamino Gigli – Alberto Podest Beniamino Gigli, Cantor de opera e Alberto Podestà Cantor de Tango: il respiro del canto espressione di passionalità popolare Beniamino Gigli per il bel canto lirico italiano e Alberto Podestá come cantor del tango sono tra le voci più belle e rappresentative che abbiamo avuto. Nelle leggere le biografie di entrambi, ricche di aneddoti, ho colto alcuni tratti in comune nel loro percorso di vita, al punto tale che mi è venuta spontanea l’idea di immaginarli, seduti al bar, come due nonni a parlare di nipoti.  Sicuramente, si sarebbero piaciuti. Tutti e due ricevettero alla nascita un grande dono:…
Pubblicato in Opinioni, Senza categoria Taggato con: , , ,

Gran Balli e Milonghe

A Vienna e a Buenos Aires

PUBBLICATO IL 21 Ottobre 2020

analisi e confronto S. Elefante(1), M. V. Arenillas(2), S. Jovicic(1), M. Elefante(1) (1)Tango Argentino@TU Wien & IST-Tango, (2)Amartango   Introduzione Le origini dei gran balli nella capitale austriaca si possono far risalire ai tempi del congresso di Vienna (1815) in corrispondenza della nascita del glorioso valzer. La tradizione è ancora così viva e sentita che a Vienna si festeggiano annualmente fino a quattrocento balli [1] [2] [3]. Durante il corso dei decenni, a questi eventi si sono aggiunti ad i tradizionali balli da sala nuovi ritmi come il rock n’roll, la salsa e dal 2017 anche il ritmo nato nella…
Pubblicato in Cultura argentina, Opinioni, Recensioni, STORIA Taggato con: , , , ,

Zapatos Rotos

 ballare fino a rompere le scarpe!

PUBBLICATO IL 17 Luglio 2020

Nona tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all’interno del nostro sentire E finalmente dopo mesi di stop, possiamo tornare a viaggiare! Per ballare il nostro amato tango dovremo aspettare ancora, ma intanto cominciamo a tornare a muovere i primi passi. Ballare e viaggiare hanno un “ingrediente” in comune molto importante, oltre alla dimensione del sentirsi liberi: un buon ballo e un buon viaggio spesso trovano la loro ragione nel paio di scarpe che si indossano. Ballare fino a “rompere le scarpe” “hasta romper los zapatos”, viaggiare fino a consumare la suola delle scarpe, che scarpe mettere in valigia, quali…
Pubblicato in Opinioni, Viaggi Taggato con: , , , ,

Canyengue

Ritorno alle origini

PUBBLICATO IL 11 Giugno 2020

Settima tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire Ritornare: un grande tema nel tango e nella vita. In questo nostro particolare momento storico anche noi stiamo ritornando alle radici di una vita considerata “normale”. E se invece l’opportunita’ che ci è stata data in questo 2020 fosse stata il ritrovare le nostre radici in una vita fermata e cristallizzata? Sapere chi siamo e da dove veniamo è tema dell'esistenza umana: se da un parte infatti il nostro viaggio di vita è teso alla scoperta del nuovo, dall'altra sapere dove ancorarci per sapere dove tornare è altrettanto…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , , ,

Mi Noche Triste

Un tango per la quarantena

PUBBLICATO IL 9 Giugno 2020

Mi Noche Triste: un tango per la quarantena nasce all’interno del corso di culture ispanofone dell’Università Statale di Milano, di cui è titolare Irina Bajini, che quest’anno ha dedicato al tango nella letteratura argentina un ampio spazio, curato da Monica Maria Fumagalli. Dovendo affrontare la nuova situazione della didattica a distanza, le due docenti hanno fatto di necessità virtù, intervenendo sempre l'una alle lezioni dell’altra e coinvolgendo anche due autori argentini: Rafael Flores Montenegro e Cucurto. Il progetto del video è nato da una coinvolgente lezione su Carlos Gardel e sulla nascita del tango-canción con Mi noche triste, che descrive…
Pubblicato in Cultura argentina, Didattica, News, Opinioni, Video Taggato con: , , , , , , , ,

Danzarin

Un ultimo tango, un tango mas

PUBBLICATO IL 15 Maggio 2020

Quinta tappa di Finche c'è Tango: Viaggio all'interno del nostro sentire  Abbiamo parlato dell’amore nel tango nella nostra precedente tappa, effimero o eterno chi può dirlo. In qualsiasi amore c’è sempre un ultimo tango, un ultimo incontro, un ultimo momento,  quel preciso attimo in cui vorresti ancora una seconda possibilità, in cui vorresti ballare “un ultimo tango”. Ecco perché oggi la nostra rubrica racconta di Un tango mas, quello splendido film che molti tangueri hanno visto, ma non tutti perché distribuito in un circuito ristretto. Un film ben diretto, ben recitato, dove viene narrata una reale storia d'amore legata al…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , ,

Hoy como ayer

L'amore nel tango

PUBBLICATO IL 29 Aprile 2020

Quarta tappa  di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire Non basta certo una tappa e non basta forse nemmeno un libro o una vita per parlare di amore, nel tango così come nella vita, con le sue mille sfumature e le sue ennesime contraddizioni. Ma l’amore è un tema senza tempo, senza luogo, senza contesto: ed è l’unico argomento che riesce a mantenersi all’interno della scaletta originaria del nostro viaggio, più volte cambiato, ripianificato per il momento storico che stiamo vivendo tutti. Forse perché solo l’amore può salvare ogni cosa. Finchè c’è amore, c’è vita! Quando si…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , ,

Cumparsita

L’abbraccio alla generazione che se ne va

PUBBLICATO IL 17 Aprile 2020

  Terza tappa di Finché c’è tango c’è vita! Viaggio all'interno del nostro sentire La terza tappa del nostro viaggio nel tango continua a deviare da quella pianificata cercando di seguire con rispetto la scia dei tristi eventi di questo periodo. L’appuntamento di oggi inizia quindi con un estratto dei meravigliosi versi della toccante poesia di Fulvio Marcellitti che tanti di noi hanno letto in questi giorni sul web.   “Se ne va una generazione, quella che ha visto la guerra, ne ha sentito l’odore e le privazioni… Se ne vanno mani indurite dai calli, visi segnati da rughe profonde,…
Pubblicato in Opinioni Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

Adios Nonino

Il dolore dell’addio

PUBBLICATO IL 20 Marzo 2020

Prima tappa [caption id="attachment_9736" align="alignleft" width="300"] Foto di Antonio Tomasino[/caption] Il nostro viaggio nel tango iniziato poche settimane fa ha dovuto effettuare una “fermata” non prevista che ci ha portati a parlare di quanto sta succedendo in questo momento storico. Il tango ha questa rara capacità di essere profondamente e strettamente legato alla vita reale da essere sempre attuale nel bene e nel male. Una delle sue caratteristiche fondamentali infatti è l’improvvisazione, così come il non previsto può entrare nella nostra vita cogliendoci di sorpresa: Finché c'è tango c'è vita non può avere quindi tappe regolari per la sua stessa…
Pubblicato in Cultura argentina, Opinioni, STORIA Taggato con: , , , , , , , , , ,